Dichiarazione di non amore

Vorrei che mi portassi con te, a vedere che forma hanno le tue giornate quando finiscono.
Osservare la tua immagine riflessa nello specchio dell’ingresso mentre allenti il nodo della cravatta, e poi sorriderti, piano, quando ti accorgi che il mio sguardo si è perso nel tuo.
Accoccolarmi vicino sul divano del salotto e sprofondare con il viso nella tua t-shirt stropicciata, mentre gli occhi si abituano alle luci soffuse e si abbandonano al riposo e alla quiete dell’anima.

Vorrei portarti con me sull’estremità di quella scogliera, stringerti forte la mano per infonderti la giusta dose di coraggio e poi tuffarmi, con te, a candela, nel mare dei ricordi.

Riemergere dopo pochi istanti e ritrovarci, di nuovo, tu ed io, in quel tempo.
Quel tempo fugace, leggero. Quel tempo dai colori del viaggio mai fatto, dal suono di parole appena sussurrate, dal sapore di vino bianco e di tutti i baci che non ti ho dato, che non mi hai dato.
E noi, a spiare attraverso una tenda, che serviva a separare il sogno dalla realtà, frammenti di un futuro possibile.
Attori inconsapevoli e spettatori insieme.

Felicità rubata, assaporata, consumata.

Fermoimmagine che custodisco gelosamente, con l’attenzione che si riserva ai ricordi più preziosi, tesori nascosti tra le pieghe del tempo.

Sei il più bel non amore che abbia mai avuto.

Ed io, io credo che ti non amerò per sempre.

6737_acapulco_scogliera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...