Rosso vermiglio

Di oggi mi rimane l’irriverenza di un rossetto vermiglio, spalmato su un sorriso abbozzato: la mia romantica rivoluzione, silenziosa ribellione al candore di una camicia che mi sta sempre un po’ stretta.

I capelli scendono, come drappi, lungo le spalle. Pesanti, nel loro ondeggiare riservato e composto.

Ogni giorno, ad ogni risveglio, accenno accostamenti di colori sgargianti, alla ricerca della combinazione perfetta; per poi finire ancora una volta col vestire i consueti – e decisamente più comodi – panni dell’intransigenza.

Tra le pieghe della mia sobrietà custodisco la ragionevole illusione che, se solo lo volessi, potrei essere felice.

E questa consapevolezza mi lascia il retrogusto dolceamaro – e inaspettato – della conquista.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...