Angeli e demoni

Il mondo è quel posto in cui, mentre mi barcameno in mezzo al traffico cittadino, il tassista mi sta attaccato attaccato al culo, con la sua Mercedes bianca lucida. Io a un certo punto trovo parcheggio, a sinistra (l'unico spazio disponibile nel raggio di chilometri), e lo occupo con una manovra un po' repentina. Ovviamente …

Annunci

Rosso vermiglio

Di oggi mi rimane l'irriverenza di un rossetto vermiglio, spalmato su un sorriso abbozzato: la mia romantica rivoluzione, silenziosa ribellione al candore di una camicia che mi sta sempre un po' stretta. I capelli scendono, come drappi, lungo le spalle. Pesanti, nel loro ondeggiare riservato e composto. Ogni giorno, ad ogni risveglio, accenno accostamenti di …

La licenza del VAFFA

Per tutte le volte che "push" è spingere/"pull" è tirare e puntualmente quando è "push" tiro e quando è "pull" spingo, e viceversa. Per tutte le volte che chiave verde portoncino/chiave blu porta a vetri e puntualmente chiave blu portoncino e porta a vetri manco ci arrivo perché la chiave blu si spezza nella serratura …

Le mani di Teresa

Teresa era bella. Di una bellezza semplice, senza fronzoli. Una bellezza essenziale, discreta, indiscutibile e inconsapevole e per questo magnetica. Bello era il viso, dagli zigomi pronunciati e dall'incarnato acceso e vivace, e capelli forti e scuri ad incorniciarlo. Bello era lo sguardo, fiero e dolce insieme. Bello il sorriso, seppur imperfetto. Quando rideva si …

Acrobati

Dove io annodo, tu sciogli. Dove tu incalzi, io cedo. Dove io incendio, tu spegni. Dove tu giudichi, io comprendo. Dove io annerisco, tu cancelli. Dove tu respingi, io accolgo. Dove io soffro, tu allevii. Dove tu serri, io spalanco. Dove io stringo, tu allenti. Dove tu ridi, io di più. Dove io amo, tu …